Back to Tinte

Ennè

 6,00

ENNE’ vari colori
confezione da 100 gr
====================
“applica codice promozionale”

freeshop

nel carrello …..

Clear selection

DESCRIZIONE PRODOTTO

CHE COS’E’ L’HENNE?

L’hennè è un arbusto spinoso che viene usato come colorante naturale. Dalle sue foglie e dai suoi rami essiccati e macinati si ricava una polvere giallo verdastra che viene utilizzata per colorare tessuti, pelle e capelli. Il suo nome scientifico è Lawsonia inermis, ma è più noto col nome comune di “henna”, enna o più spesso col corrispondente francese henné, usato anche in Italia.

L’hennè rappresenta una alternativa naturale alla classica tintura dei capelli. Negli anni passati è emersa come una moda ecologista e nel tempo si è sempre più diffusa. Nota fin dall’antichità, usata in Africa e in India, ancora oggi l’hennè viene impiegato per tatuaggi temporanei su mani e piedi, come colorante per tessuti e come tinta per i capelli, in modo particolare per creare riflessi rossi.

L’hennè naturale svolge delle azioni positive sui capelli, note in ambito tricologico: permette di renderli più disciplinati e più lisci, inoltre è seboregolatore e migliora i capelli rovinati. Agisce sul cuoio capelluto con un effetto riequilibrante, utile per combattere la seborrea e la forfora grassa.

Cos’è l’Henné biondo? E l’Henné castano? l’Henné mogano? l’Henné nero corvino?

Ebbene devi sapere che non esistono queste piante tintorie! Tutti questi così detti “henné” sono dei mix di erbe tintorie che applicati sui capelli danno quel colore ai capelli. Mix che vengono impropriamente chiamati henné biondo, castano, mogano, ecc… In base al mix (di lawsonia e un’altra erba tintoria) che applichi, puoi colorare i capelli bianchi di un colore castano chiaro, castano mogano oppure castano scuro.

L’HENNE’ FA MALE?

Nonostante l’ hennè naturale non sia dannoso per i capelli, appena utilizzato può seccarli leggermente, ma è una conseguenza che nel giro di un paio di lavaggi va via, lasciando i capelli più sani e luminosi. Spesso le persone confondono l’hennè (che è solo la lawsonia) con altre piante quali cassia e indigo e di frequente le erboriste confondono la cassia con l’hennè naturale.

Bisogna fare molta attenzione nella scelta del prodotto ed evitare composti scadenti magari addizionati da sostanze chimiche nocive o addirittura metalli (sali metallici).

COME SI PREPARA L’HENNE

Non c’è una regola fissa per preparare l’hennè, esistono diversi mix e ricette che possono essere variate in base al tipo di risultato che si desidera ottenere.

Si prende la quantità di hennè adatta alla lunghezza dei capelli (per farsi un’idea, con 100 grammi si possono coprire abbondantemente dei capelli lunghi fino alle scapole), si mette in una scodella o una tazza di vetro e si mescola con una sostanza liquida, per far sciogliere la polvere. Si può utilizzare l’acqua, ma è possibile utilizzare anche il (c’è chi dice che prende di più), la camomilla (per chi preferisce schiarire), oppure il karkadè per rinforzare il rosso, qualunque infuso va bene.

E’ importante aggiungere lo yogurt bianco nella miscela, perchè conferisce quella cremosità senza cui il composto sarebbe troppo liquido e colerebbe. Inoltre lo yogurt idrata i capelli durante la colorazione. Alcuni lo sostituiscono con del miele.

COME TINGERE I CAPELLI: APPLICAZIONE DELL’HENNE

Prima di procedere, è utile mettere sulla fronte, intorno al viso e alle orecchie una crema molto grassa o dell’olio per evitare di macchiare la pelle a contatto con l’henné. L’impasto deve essere applicato su capelli asciutti puliti, dalle radici fino alle punte, come per una tintura tradizionale. Bisogna utilizzare sempre dei guanti per proteggere mani e unghie. In seguito è necessario avvolgere i capelli con pellicola trasparente da cucina o una cuffietta. Lasciare agire per un tempo che può variare da un’ora a cinque ore secondo l’intensità del colore desiderato e dal tipo di hennè usato. Poi procedere con un risciacquo abbondante e un lavaggio capelli con shampoo delicato.

L’hennè può essere applicato quante volte si desidera, nei primi utilizzi è consigliabile ripeterlo con frequenza, per fissare bene il colore, poi può essere applicato anche solo una volta al mese. Copre anche i capelli bianchi. Non è come le tinture permanenti, ad ogni lavaggio scarica e se non lo si ripete per molto tempo scompare il suo effetto, ma non completamente, lascia degli evidenti riflessi.

 

INFORMAZIONI AGGIUNTIVE

Colori Ennè

Biondo, Castano, Castano Dorato, Naturale, Nero, Neutro (impacco), Rosso Forte

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Ennè”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Have a Question? Submit it here!

*
*

*